Mancata iscrizione Asinalonga Basket, Palazzetto dello sport e tre palestre a disposizione: le strutture sportive non sono la causa

Intervento del Sindaco Riccardo Agnoletti e dell’assessore allo sport Vanessa Bastreghi
Il Sindaco Agnoletti: «Fratelli d’Italia ha perso l’ennesima occasione per tacere considerate le enormi inesattezze scritte. E’ evidente che Savelli non conosce affatto la realtà sinalunghese e gli interventi realizzati in questi anni».

«La mancata iscrizione al campionato di Seria D da parte dell’Asinalonga Basket non è un fatto che può essere imputato all’Amministrazione comunale ma risiede probabilmente in dinamiche che niente hanno a che vedere con le strutture sportive presenti sul territorio comunale: invito pertanto i dirigenti dell’associazione ad evitare di farsi trascinare in facili quanto inutili strumentalizzazioni politiche. A Fratelli d’Italia, invece, dico che hanno perso un’ottima occasione per tacere considerate le enormi inesattezze che hanno scritto nel loro comunicato dimostrando ancora una volta di non conoscere la realtà sinalunghese, degli impianti sportivi presenti e l’impegno quotidiano di questa amministrazione comunale nei confronti delle associazioni sportive. Cavalcare ogni volta il consenso immediato dimostra tutto il populismo di un partito che non conosce affatto le priorità di un’amministrazione come scuole, strade, sicurezza e manutenzioni». A sottolinearlo il Sindaco di Sinalunga Riccardo Agnoletti che risponde così a quanto sostenuto con un comunicato dall’Asinalonga basket e ripreso da una nota di Fratelli d’Italia.

L'Amministrazione comunale dal 2010 ha concesso la gestione del Palazzetto dello Sport di Sinalunga  all'Asinalonga, con una convenzione che prevede un contributo a sostegno delle spese di gestione pari a circa 20 mila euro all'anno.

Inoltre, tutte le associazioni sportive, compresa l'Asinalonga ha a disposizione tre palestre: quella della scuole primaria di secondo grado di Sinalunga e Bettolle e quella della scuola primaria di primo grado di Pieve di Sinalunga durante gli orari pomeridiani. Quanto alle condizioni delle strutture occorre evidenziare che il palazzetto dello sport di Sinalunga rappresenta un’eccellenza in provincia di Siena.

Questa Amministrazione comunale fin dal suo insediamento si è impegnata nel reperimento di risorse per ristrutturare in maniera importante le strutture esistenti che negli anni, al contrario, non avevano ricevuto alcun intervento di adeguamento. Il primo è stato quello del 2016 proprio al Palazzetto dello sport dove grazie a un contributo della Regione Toscana e un cofinanziamento del Comune di 70mila euro sono stati effettuati il rifacimeto della pavimentazione, spogliatoi e bagni. Sono poi state fatte manutenzioni straordinarie, sempre nel 2016, della palestra della scuola primaria di secondo grado di Sinalunga con la pavimentazione, bagni e spogliatoi attivando un mutuo per il Credito sportivo superiore ai 100mila euro; infine il rifacimento degli spogliatoi e dei bagni della scuola primaria di secondo grado di Bettolle grazie a un contributo sull’edilizia scolastica. «Le strutture a Sinalunga ci sono – aggiunge Vanessa Bastreghi assessore allo sport – questa amministrazione ha fatto investimenti importanti e da tempo è impegnata per reperire ulteriori risorse a supporto di una progettazione che dia risposte migliorative a tutte le associazioni del nostro territorio. Ciò che non può essere assolutamente detto, poiché sarebbe un esercizio di disonestà intellettuale, è che questa giunta non si sia impegnata, pur nella giusta priorità degli interventi, nel miglioramento degli impianti esistenti con manutenzioni ordinarie e straordinarie, rendendo le strutture fruibili a beneficio di tutte le associazioni per garantire il benessere sportivo di tutte le fasce che ne usufruiscono».