Giorno del ricordo, l'amministrazione comunale ricorda le vittime delle foibe

Venerdì 10 febbraio la deposizione in piazza Martiri delle foibe
A precedere la deposizione, l’incontro tra l’amministrazione comunale e le associazione d’arma e combattentistiche e una rappresentanza delle scuole del territorio

In memoria  della  tragedia  degli  italiani  e  di  tutte  le  vittime delle  foibe. Sinalunga celebra il giorno del ricordo venerdì 10 febbraio con la deposizione di una corona nel piazzale Martiri delle Foibe (dietro la Caserma dei Carabinieri). A precedere la deposizione, l’incontro tra l’amministrazione comunale e le associazione d’arma e combattentistiche e una rappresentanza delle scuole del territorio.

Il "Giorno del Ricordo" è una solennità civile nazionale italiana, celebrata il 10 febbraio di ogni anno, istituita con Legge 30 marzo 20014 n. 92 allo scopo di conservare e rinnovare "la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati, nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale"