Fattorie

Le fattorie del territorio di Sinalunga

L’AMOROSA

Fattoria l' Amorosa
Zoom
Fattoria l' Amorosa

Splendida, antichissima fattoria, un gioiello del territorio sinalunghese. Le sue dolci colline erano già abitate in epoca etrusca e continuarono ad esserlo in quella romana.
Nel medioevo fu un castello della campagna senese, e seguì le vicissitudini di quello di Sinalunga.
Successivamente fu centro di una vasta tenuta, con tutte le strutture agricole del caso: cantina, granaio, stalla, ecc. Ma disponeva anche di un'osteria, di una scuola e di una chiesa per tutta la comunità rurale.
In tempi più recenti è stata trasformata, ponendo molta attenzione a non stravolgere la preziosa architettura, in struttura ricettiva. 

 

LA FRATTA

Fattoria la Fratta
Zoom
Fattoria la Fratta

Bellissima fattoria con annessi agricoli grandiosi che si rifanno, nella struttura, alla villa padronale disegnata da Baldassarre Peruzzi nel Cinquecento. Molto bello il giardino all’italiana e la chiesetta, all’interno della quale sono conservati pregevoli affreschi del Sodoma.
L’origine della fattoria è però molto più antica ed a visto numerose grandi famiglie succedersi nel tempo, tra queste anche la famiglia del famoso Ghino di Tacco che qui nacque. 

 

REAL FATTORIA

Real Fattoria
Zoom
Real Fattoria

Fattoria storica appartenuta ai Cavalieri di S. Stefano ed ai Granduchi di Toscana. Oggi villa nel centro storico di Bettolle.

Nel 1525, quando Bettolle era poco più di un piccolo villaggio di confine della Repubblica di Siena, la vicina comunità di Foiano (in territorio fiorentino), deliberò di cedere la parte dei propri terreni impaludati ad Ippolito dei Medici a patto che questi provvedesse, a proprie spese, ai lavori di bonifica.
Il Medici accettò la proposta e, in tempi rapidissimi, la cessione fu regolarizzata con un contratto. In un certo senso si può dire che fu con questo atto che si crearono i presupposti per la nascita della Fattoria di Bettolle.